Chi siamo

Nila Colori è una piccola realtà artigianale che produce prodotti di qualità per artisti partendo da materie prime naturali, nata da un'idea di Carlo Ferrara, suo fondatore e ingegnere chimico di formazione.

Nila è il nome sanscrito che indica l'indaco, il pigmento blu notte che in India veniva e viene estratto dalla pianta che modernamente viene chiamata con il nome scientifico di Indigofera tinctoria.

In seguito allo studio approfondito di testi scritti dal XVI fino al XXI secolo abbiamo scelto le piante che forniscono i colori più belli e più stabili nel tempo ed agli agenti atmosferici. Ogni nostro prodotto è quindi frutto di un lavoro di ricerca e sviluppo, che fonde le conoscenze scientifiche moderne con quelle tradizionali. La produzione è completamente artigianale e si avvale della scelta oculata delle materie prime, sia per la preparazione dei pigmenti, sia per quella degli acquerelli. I prodotti così ottenuti diventano quindi strumenti di alta qualità nelle mani degli Artisti. Gli acquerelli extrafini sono preparati con i pigmenti da noi prodotti e con delle terre naturali, quali ad esempio l'ocra o la terra d'ombra.

Del termine "naturale" si è spesso abusato. Per noi una materia prima è naturale quando una persona è in grado di riconoscerla come individuo, quando le si può riconoscere un'identità e le si può dare un nome. Per noi quindi la robbia è naturale perché ogni uomo potrebbe essere in grado di distinguerla tra mille altri esseri presenti sulla Terra una volta che li conosca. L'alizarina invece, il più importante principio colorante della robbia, non è naturale, perché non può essere ritrovato così isolato in Natura. Per noi quindi la reseda è naturale, ma non lo è la luteolina presa da sola. La Natura genera esseri complessi e gli esseri di Natura generano complessi di molecole e non molecole isolate. Questo fa sì che il colore ottenuto da materie prime naturali abbia certamente una minore purezza chimica, ma una maggiore complessità: ed è la complessità che genera bellezza.

La filosofia di Nila Colori desidera anche ricollegare l'Artista alla consapevolezza dell'origine del materiale che adopera nell'atto creativo: questa consapevolezza gli renderà più semplice sentirsi parte del ciclo che collega Arte e Natura e comprendere il suo ruolo all'interno di questo ciclo. Allo stesso tempo l'Artigiano produttore vede una materia proveniente da uno dei tre regni, così come è stata generata da Terra e Cielo, prendere una forma che possa poi essere facilmente utilizzata dall'Artista per creare di nuovo Bellezza.

Abbiamo svolto uno studio approfondito per scegliere materie prime che fornissero colori i più belli ed i più stabili nel tempo e per questo utilizzate nei secoli passati.

Ing. Carlo Ferrara